Tu sei qui:Didattica / ARTVA

ARTVA



GLI ARTVA DIGITALI A TRIPLA ANTENNA

Un ARTVA si puo' definire "digitale" quando il segnale ricevuto viene elaborato all'interno dell'apparecchio ed il risultato di questa elaborazione viene proposto all'utente in forma sia visiva che acustica, dando principalmente una indicazione visiva della direzione da seguire per arrivare al sepolto.

Gli ARTVA che presentano all'utente il segnale ricevuto, opportunamente filtrato e amplificato, fondamentalmente in forma acustica, in alcuni casi con il supporto di un display digitale, ma non elaborato digitalmente, fanno invece parte della famiglia degli ARTVA Analogici.

Una importante differenza tra gli ARTVA analogici e quelli digitali, illustrata piu' avanti, e' legata al tipo di segnale trasmesso, che in quelli digitali, di progetto piu' recente, e' piu' preciso, permettendone quindi una migliore rilevazione e gestione.

L'adozione di un apparato digitale presenta quindi non solo dei vantaggi per chi lo utilizza in fase di ricerca, ma anche (e non e' da sottovalutare) dei vantaggi per il sepolto che deve essere ricercato, in quanto il migliore segnale emesso ne facilita il ritrovamento.

Gli apparecchi digitali di prima generazione sono nati con due antenne, tra loro perpendicolari (assi x e y), che permettono di identificare la direzione del campo, mentre quelli di ultima generazione (Pieps, Pulse e Ortovox S1) sono dotati di tre antenne, in quanto l'introduzione di una terza antenna sull'asse z ha permesso di eliminare il problema dei falsi massimi (presenti non sulla verticale del sepolto).

Essi presentano inoltre una funzionalita' molto importante nel caso di seppellimento multiplo, la possibilita' di escludere un segnale, gia' localizzato, per continuare la ricerca senza esserne disturbati.

La Scuola Righini, dovendo sostituire il parco analogico Fitre in suo possesso ormai usurato (parecchi apparecchi guasti all'anno), dopo alcuni anni di prove ha deciso nel 2006 di puntare sugli apparecchi digitali a 3 antenne, ormai arrivati ad un elevato livello di prestazioni, sia pure sempre migliorabili.

Avendo in particolare quest'anno (2009) raggiunto la dotazione completa di ARTVA digitali per tutti gli allievi, riteniamo di aver compiuto un significativo passo avanti non solo per quanto riguarda la didattica, ma soprattutto per quanto riguarda la sicurezza della Scuola, grazie al miglioramento della gestione di eventuali infortuni.

Test ARTVA Digitali 10 Mag 08 V 4 1.Zv



PRODUTTORI e PRODOTTI
Mammut Barryvox => Barryvox Pulse
Pieps => Pieps DSP
Nic Impex => Nic Impex 3 axis
Ortovox => Ortovox S1

MANUALI DI UTILIZZO
Manuale d’utente del PIEPS DSP (2011R2)

I manuali sono file
in formato pdf.


Potete scaricare il programma
al seguente link:







X
Loading