Tu sei qui:Gite della Scuola / Elenco Gite / sa1-2005 gita4: tete entre deux sauts (13/03/2005)

sa1-2005 gita4: tete entre deux sauts (13/03/2005)


By admin - Posted on 13 marzo 2005

Quota iniziale : 1579
Quota finale : 2729
Dislivello totale : 1150
Esposizione :
Difficolta' : MS
Localita' di partenza :
Regione : Valle D'Aosta
Zona : Val Ferret


Gita didatticamente molto varia in uno splendido scenario. Si comincia dalla Val Ferret con 5km di fondo (tecnica classica): peccato che l'attrezzatura da scialpinismo provochi subito il doloroso effetto 'stivaletto malese'. In rifugio, serata di cartografia ed orientamento per consentire a tutti di raggiungere la camerata dopo il pasto. Domenica breve ma faticosa ascesa alla Tête per la variante detta 'del Calvario', prevalentemente su sterrato da motocross. Giunge su per prima l'allieva piu' giovane – Benedetta – ma qualcuno insinua che sia stata aiutata dal papa'. Indimenticabile visione del Bianco, delle Grandes Jorasses e, per i piu' provati, di Padre Pio che mostra le stimmate (solo quelle dei piedi). Discesa per un canalone che ricorda il muro della Streif di Kitzbuehel, dove si perfeziona la progressione cosiddetta 'a pelle di leone'. A valle, nuova prova di fondo (tecnica skating). Ma e' sul pullman la vera sorpresa: una magistrale lezione sul restauro dei mobili da parte dell'autista, che – complice il traffico – tiene tutti letteralmente incollati alla poltrona per tre ore. Al rientro in citta' molti allievi, anche se indolenziti, sono comunque in grado di tornare a casa con gli sci ai piedi e di aggiustare un como'.



X
Loading