Tu sei qui:Didattica / La catena di assicurazione

La catena di assicurazione


 

La caduta 




Un esempio di caduta:

L - Lunghezza della corda
H - lunghezza della caduta
M - massa della persona che cade (compresa l'attrezzatura)
F - Forza di arresto all'imbrago

Con corda statica
L = 1 metro
H = 2 metri
M = 80 kg
F = 18kN

Con corda dinamica
L = 1 metro
H = 2 metri
M = 80 kg
F = 9kN

L = 5 metri
H = 10 metri
M = 80 kg
F = 9kN

 

 

Dove sono finiti i 9kN di differenza? La corda, allungandosi, assorbe parte dell'energia sprigionata durante la caduta.

Il fattore di caduta

# Per determinare la forza di arresto NON è importante sapere l’altezza della caduta
# L’importante è la relazione tra altezza di caduta e lunghezza della corda

Fattore di caduta = H/L

# Il fattore di caduta è compreso tra 0 e 2
# Le corde sono testate con un fattore di caduta pari a 2 (caso peggiore)
# La forza di arresto dipende dal fattore di caduta e dal tipo di corda

F: forza di arresto [N]
M: massa dell’alpinista [kg]
g: accelerazione di gravità [9,81m/s2]
S: sezione della corda [m2]
E: modulo d’elasticità [pascal]
H: altezza della caduta
L: lunghezza della corda tra il primo di cordata e l’assicuratore
Due esempi di caduta:
Caduta:10m
Lunghezza corda: 5m
Peso: 80kg
Fattore caduta: 2
Forza di arresto: 9kN
Forza al rinvio: 15kN
Caduta:10m
Lunghezza corda: 10m
Peso: 80kg
Fattore caduta: 1
Forza di arresto: 6kN
Forza al rinvio: 10kN


X
Loading