Tu sei qui:Didattica / Bollettino Svizzero

Bollettino Svizzero


Il bollettino svizzero emesso dall'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) è diviso in quattro parti:

-  L'intestazione che fornisce informazioni su chi ha emesso il bollettino e quando;

-  La situazione generale, cioè come si è evoluta la situazione meteorologica fino al momento di emissione;

-  L'evoluzione prevista a breve termine delle condizioni meteo;

-  La previsione del pericolo in base alla situazione del manto preesistente ed alla evoluzione del meteo analizzata.

 

E' importante estrapolare subito le informazioni più rilevanti per la scelta della gita come temperatura, velocità e direzione del vento, quantità di neve nuova e manto nevoso, luoghi particolarmente pericolosi. Il PDF con ulteriori dettagliate informazioni di aiuto alla lettura del bollettino sono reperibili dal sito WSL a questo link .






Espressioni geografiche

Nei bollettini svizzeri sono spesso citate localita', valli o regioni che non tutti sanno collocare con precisione. In questa pagina si riassumono le espressioni geografiche tratte dalla guida alla lettura del sito SLF (click sulle immagini per ingrandirle).



Versante nordalpino e sudalpino

 

Creste Principale e settentrionale delle Alpi e regioni alpine interne


Espressioni politico-geografiche


Nei bollettini svizzeri sono spesso citate localita', valli o regioni che non tutti sanno collocare con precisione. In questa pagina si riassumono le espressioni politico-geografiche tratte dalla guida alla lettura del sito SLF (click sulle immagini per ingrandirle).



regioni politico-geografiche principali

 

regioni politico-geografiche secondarie 1

 

regioni politico-geografiche secondarie 2

 

le unità più piccole: le 118 sottozone

 



X
Loading