Tu sei qui:Gite della Scuola / Elenco Gite / sa1-2009 gita2: punta di larescia (15/02/2009)

sa1-2009 gita2: punta di larescia (15/02/2009)


By admin - Posted on 15 febbraio 2009

Quota iniziale : 1095
Quota finale : 2195
Dislivello totale : 1100
Esposizione :
Difficolta' : MS
Localita' di partenza :
Regione :
Zona : Adula - Ticino E


Come prima vera uscita del corso (Senza togliere nulla alla gita sul ghiacciao Paglietta della scorsa settimana) e' stata veramente piacevole.

Bella giornata, bel tempo e bella compagnia.

Incredibilmente siamo riusciti a raggiungere la vetta (forse anche grazie alla classe 1 che, arrivata alla 2' capanna, ha supplicato il direttore di lasciarci proseguire il nostro verso gli 8.000).

Ringrazio gli istruttori sempre fintroppo pazienti noche' clementi e i compagni che per rimanere nel gruppo di quelli allenati hanno sputato sangue negli ultimi 400m.

Emanuele

Punta Larescia, ho scoperto lo sci alpinismo. Leonardo ha avuto un approccio didattico che ho trovato personalmente molto utile, ci ha fatto ragionare sulle condizioni meteo, nivologiche, e sulle tecniche man mano che salivamo e che scendavamo. Grazie a lui, all'ottimo Ivan che ha mantenuto la squadra compatta e ci ha fatto arrivare tutti in cima e ovviamente ai mitici della squadra 4. Fede

Ecco le foto dall'ottica degli Snowboarders!!!

http://picasaweb.google.it/emanuelegallone/20080215PuntaLaresca#

Lascio anch'io la mia piccola traccia nella storia del gruppo prima di dover abbandonare per manifesta inferiorita' atletica rispetto a tutti gli altri partecipanti della scuola. Propongo un cambiamento di nome da SA1 a SAGA1, acronimo di Sci Alpinismo Gente Allenata.
Intendiamoci, non ero cosi' sprovveduta da non immaginare che fosse uno sport molto faticoso, e che avrei avuto difficolta' sia in salita sia in discesa, ma speravo che ci fosse qualcun altro al mio livello di allenamento. Invece, cito mio cugino Fabio, vostra guida, ho beccato un gruppo di gente in gran parte molto giovane e particolarmente prestante (o me lo dice solo per consolarmi???). Invidio quindi chi oltre alle gambe ha anche il fiato, cioe' piu' o meno tutti, e seguiro' le vostre prodezze da lontano, manifestando la mia presenza alle lezioni di teoria, che sono uno dei motivi per cui mi ero iscritta. Mi interessano tutte e parecchie nozioni possono servire in montagna anche facendo altre attivita' meno impegnative. Sono comunque contenta di cio' che ho fatto fin'ora, incluso aver passato la selezione e la giornata con il maestro, 7 ore sotto una nevicata potente ai Piani di Bobbio. Ho inoltre avuto la conferma che nei decenni passati avevo fatto benissimo a non aggregarmi a gruppi di amici gia' capaci, allenati e senza guida, che se ne andavano sulle cime. Improponibile improvvisare uno sport come questo. Grazie a tutti i membri del gruppo 5 e ai miei istruttori (Ivan compreso) per la pazienza.

Elena Gruppo 5 - Drop out affranta



X
Loading